"Morandini dimostra eccezionale controllo della sua macchina narrativa, confermandosi come uno dei romanzieri più competenti e spiazzanti nel nostro panorama letterario."

Pulp Libri
NEWS E EVENTI
  • Il 24 settembre, presso la Chiesa di Santa Margherita Nuova, si è conclusa la XXIX edizione del Premio Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Procida con il sostegno della Regione Campania. Il romanzo Neve, cane, piede (Exòrma), che faceva parte della terna dei finalisti scelta dalla giuria tecnica, […]

  • Sul blog del sito GoodBook compare la trascrizione di una conversazione telefonica attorno a Neve, cane, piede e Viaggio al centro della terra.

  • Gabriele Di Fronzo con Il grande animale (Nottetempo), Giordano Meacci con Il cinghiale che uccise Liberty Valance (Minimum Fax) e Claudio Morandini con Neve, cane, piede (Exòrma) sono i finalisti della sezione “Narrativa” del Premio Letterario Procida – Isola di Arturo – ELSA MORANTE, giunto quest’anno alla sua 29ª Edizione. In vista della proclamazione del […]

  • Su ZEST Letteratura Sostenibile compare una bella intervista a cura di Antonia Santopietro.

  • Tra i vincitori del Premio Bookciak 2016 c’è Alessandro Padovani con Haapar, liberamente ispirato a Neve, cane, Piede (Exòrma). Su Bookciak Magazine altri dettagli e i video premiati.

  • Sul numero 10 della rivista Diacritica una recensione su due titoli pubblicati da Caravan Edizioni: Quando parlavamo con i morti di Mariana Enriquez e Serpenti di Daniel Krupa.  

  • «Neve, cane, piede di Claudio Morandini è un romanzo prezioso, sulla solitudine e sulla follia» scrive Simone Innocenti sul numero di settembre del Mucchio Selvaggio.

  • Il 23 agosto, alle 15, nella prima parte di Fahrenheit, Tommaso Giartosio ha coinvolto Enrico Camanni, Franco Brevini e Claudio Morandini in una conversazione sulle trasformazioni (morfologiche, culturali) della montagna. Qui il podcast: ContentItem-605031c6-6565-4b92-9d10-8a43ae21eaef.html.

  • Su Letteratitudine si parla del graphic novel “I giorni del vino e delle rose”.

  • Nella rubrica “Da una provincia di confine” su Zibaldoni e altre meraviglie, un nuovo pezzo, intitolato “Le vacanze dello scrittore”.

  • Gabriele Ottaviani su Convenzionali, Valentina Accardi su La Biblioteca di Babele, Paolo Risi su Zest – Letteratura sostenibile hanno parlato di recente di Neve, cane, piede. Su Goodbook è apparsa una recensione grafica.

  • Su Letteratitudine, una recensione dello Strawinski di Alfredo Casella (Castelvecchi).